In questo caso, prima ancora di parlarvi di un Viaggio in Australia, che faremo in uno dei prossimi articoli, vi anticipiamo tutta una serie di indicazioni utili per un viaggio Gluten Free in Australia, alcune delle quali, neanche tanto utili se utilizzate una delle nostre soluzioni di viaggio, perchè appunto nella nostra soluzione vi è già inclusa e compresa la soluzione del problema.

Ma siccome, purtroppo per il loro intestino tenue, non tutti decidono di fare un viaggio in “Sicurezza Gluten Free”, daremo delle indicazioni per tutti.

Alcuni dati

Sono circa 355.000 gli australiani affetti da celiachia (1 su 70) tuttavia l’80% di questi non sa di avere la celiachia e la dieta priva di glutine è conosciuta bene sia nelle industrie alimentari che nella ristorazione.

Le indicazioni utili per un viaggio Gluten Free in Australia, sono necessarie per comprendere bene il fenomeno

Anche perchè quelli che richiedono un menù Senza Glutine in Australia sono circa 3,1 milioni (gli italiani che chiedono un menù Senza Glutine pur non essendo celiaci sono circa 6 milioni, mode alimentari?)

Portare cibo in Australia

Tra le indicazioni utili per un viaggio Gluten Free in Australia vi è la conoscenza della normativa sull’importazione di cibo in Australia è molto rigida e restrittiva.

Alcuni alimenti portati in Australia devono essere dichiarati alla dogana: carne fresca, verdura, noci e frutta non sono consentite e sarete soggetti a pesanti multe se non dichiarate questi articoli. Per ulteriori dettagli, visitare il sito Web

Qui invece trovatel’elenco degli articolicon le relative eventuali restrizionei

Mentre per entrare in Australia consultate questa sezione, costantemente aggiornata in ragione dell’evoluzione delle pandemia Covid-19

Indicazioni utili per un viaggio Gluten Free in Australia

Fate attenzione a cosa portate con voi

Tra le indicazioni utili per un viaggio Gluten Free in Australia è necessario sapere che non potete portare frutta e verdura con voi in Australia. Se li portate sull’aereo, lasciate gli avanzi sull’aereo, compresi quelli forniti dalla compagnia aerea. In genere non è consentito portare prodotti a base di carne in Australia.

Tutti i viaggiatori che entrano in Australia dovranno compilare e firmare una Carta del passeggero in arrivo, che include le dichiarazioni che dovrai fare sulla tua salute e carattere.
State portando in Australia: 

  1. Carne, pollame, pesce, frutti di mare, uova, latticini, frutta, verdura?
  2. Cereali, semi, bulbi, paglia, noci, piante, parti di piante, medicinali tradizionali o erbe aromatiche, articoli in legno?
  3. Animali, parti di animali, prodotti animali comprese attrezzature, alimenti per animali domestici, uova, prodotti biologici, esemplari, uccelli, pesci, insetti, conchiglie, prodotti delle api? 

È necessario contrassegnare SÌ sulla carta se si trasportano merci che potrebbero rappresentare un rischio per la biosicurezza. Questi beni includono materiale vegetale, prodotti animali e determinati alimenti.

Un responsabile della biosicurezza del Dipartimento dell’agricoltura e delle risorse idriche può ispezionare le merci dichiarate durante lo sdoganamento al confine.

Un responsabile della biosicurezza può ispezionare i vostri bagagli, anche se non dichiari alcuna merce. Possono usare i raggi X o un cane rilevatore. È necessario dichiarare o smaltire qualsiasi merce a rischio di biosicurezza prima dell’ispezione.

Se non lo fate o fate una dichiarazione falsa sulla carta del passeggero in entrata, potreste essere multati fino ad $ 360.000 e subire una condanna fino a 10 anni di reclusione compromettendo anche la fedina penale.

Non sarete penalizzati ai sensi del Biosecurity Act 2015 se dichiarate tutte le merci, anche se non sono consentite in Australia.

Assicuratevi che i prodotti imballati da dichiarare siano di facile accesso per l’esame delle forze di frontiera. Questo aiuta ad accelerare la tua autorizzazione. Ricordate: in caso di dubbio, consultate il sito ed eventualmente contattateli (questo naturalmente se non viaggiate con noi).
Non fornire informazioni false o fuorvianti. Le sanzioni per informazioni false (come ricevute false) sono ritenute molto gravi e possono comportare il ritiro della merce.

E se dovete spostarvi in altri stati: quali sono le regole

Tra le indicazioni utili per un viaggio Gluten Free in Australia è utile conoscere le restrizioni si applicano a ogni stato e territorio, per il movimento di determinati prodotti vegetali, animali e altri articoli, per proteggere i preziosi mercati locali e d’oltremare dell’Australia. Queste restrizioni operano in base alla legislazione statale e territoriale.

Controllate qui con attenzione che cosa si può portare da uno stato all’altro del Paese.

Travel Australia Gluten Free

Identificazione dei prodotti Senza Glutine in Australia

Come abbiamo avuto già modo di vedere in altre occasioni, esistono tre grandi gruppi di alimenti adatti alle persone che seguono una dieta priva di glutine:

Gli alimenti naturalmente privi di glutine  sono cibi freschi come il latte (alcuni tipi di latte aromatizzato e di soia possono contenere glutine) uova, noci, legumi, grassi e oli, freschi frutta e verdura, carne fresca, pollame e pesce nonché cereali inclusi: riso, mais (mais), soia, sago, tapioca, grano saraceno, miglio, amaranto, sorgo, quinoa e radice di freccia.

Alimenti etichettati come “senza glutine”  devono contenere “no Glutine rilevabile” secondo l‘Australian Food Standard.

Prodotti privi di glutine per ingrediente  sebbene non realizzati appositamente per il mercato Senza Glutine, fortunatamente sono privi di glutine per ingrediente.

Secondo gli standard di etichettatura australiani, tutti gli ingredienti e gli additivi alimentari derivati ​​da grano, segale, orzo e avena devono essere dichiarati sulle etichette degli alimenti.

Eccezioni 
Alcuni ingredienti sono così altamente elaborati da essere adatti a chi segue una dieta priva di glutine, anche se viene identificata una fonte di glutine. Le tre eccezioni più comuni sono: Sciroppo di glucosio (grano) *; Colore caramello (grano); Destrosio (grano)

Questi ingredienti sono considerati adatti alla dieta priva di glutine.
* Lo sciroppo di glucosio è esente da dover dichiarare quando è derivato da grano.

Dove acquistare
Supermercati 

I principali supermercati offrono prodotti Senza Glutine, diversi ristoranti e sistemazioni di alloggio conoscono il problema la necessità di pasti senza glutine, anche se gran parte di essi, come abbiamo già avuto modo di vedere in altre destinazioni, non sono adeguatamente formati ed informati circa la patologia..

Una buona selezione di prodotti Senza Glutine nei supermercati si trova nelle sezioni alimenti naturali, pane e surgelati.

Il pane senza glutine è facilmente reperibile e venduto nella sezione pasticceria (fate attenzione alla contaminazione incrociata se i prodotti sono sciolti e non sigillati, il personale potrebbe non essere adeguatamente formato ed informato)

C’è anche una sezione senza glutine nel reparto dei surgelati dove troverete piatti pronti, pasticcini, pane e prodotti di pasta.

Come ormai saprete nel nostro programma di viaggio sono inclusi tutti i servizi Senza Glutine della destinazione, naturalmente solo ed esclusivamente quelli che seguono linee guida delle associazioni, ed anche in questo caso tutti quelli che si sono aggiudicati attraverso la formazione il logo “GF” dell’associazione nazionale

Negozi di alimenti naturali 

Molti negozi di alimenti naturali nei centri commerciali vendono anche pane fresco o congelato insieme ad altri prodotti Senza Glutine.

Mercati

Spesso, i mercati agricoli in varie città in tutta l’Australia vendono soluzioni Senza Glutine prodotte localmente, alcune soluzioni, non tutte, sono presenti qui.

Associazione Celiaca

Mangiare fuori Senza Glutine ed in sicurezza

Chi ci segue sa che il nostro mantra è “Mangiare in sicurezza Gluten Free”, e certo non cambieremo in Australia la nostra posizione.

In Australia, come in tutte le altre destinazioni i nostri riferimenti sono le associazioni celiache territoriali, ed anche in questo caso facciamo riferimento a tutti quei servizi che hanno effettuato un percorso di formazione ed informazione in modo da poter utilizzare la vetrofania dell’associazione locale “GF” sotto riportata.

Il programma di accreditamento Senza Glutine Celiac Australia  garantisce che il consumatore Senza Glutine possa cenare con sicurezza dove trovano il simbolo unico “GF”.

Come è consuetudine ormai in ogni destinazione del mondo, la maggior parte dei ristoranti in Australia può fornire almeno una voce di menu Senza Glutine, ma attenzione, perchè la contaminazione incrociata è dietro l’angolo, fate quindi attenzione, se non viaggiate con noi, perchè potrebbero esserci delle soluzioni…è vero Senza Glutine all’origine, ma contaminate successivamente.

Se notate incertezza nel personale, non esitare a richiedere l’assistenza dello chef. Lo chef dovrebbe essere in grado di consigliare se ci sono rischi con il cibo che prepara.

Il nostro consiglio rimane sempre lo stesso: affidarsi a locali che hanno effettuato un regolare percorso di formazione.

Controllare comunque sempre gli ingredienti di ogni pasto con il personale del ristorante prima di ordinare.

Inutile aggiungere che se viaggiate con noi nel nostro programma di viaggio, oltre ad essere indicati tutti i servizi per celiaci della destinazione, solo ed esclusivamente certificati, troverete tutte le informazioni necessarie e sufficienti per effettuare un viaggio senza preoccupazione.

 

Frasi e parole utili

La conoscenza di alcune frasi e parole utili può aiutare nel dialogo con il personale: non posso mangiare cibi che contengono grano, segale, orzo o avena.

Ad esempio – pane, pangrattato, torte, biscotti, cuscus, pastella e pasticceria – tranne quando realizzati con ingredienti senza glutine.

Un piatto o parte di esso è prodotto in commercio o preparato al momento?

Anche qui, nei nostri documenti di viaggio, saranno sempre inclusi, e scritti nella lingua del Paese di destinazione, un sommario della patologia e della dieta con i riferimenti essenziali circa le opzioni possibili e le cose importanti alle quali attenersi.

Certificazione Gluten Free
Voli interni in Australia

Un aspetto certamente importante sono le indicazioni utili per un viaggio Gluten Free in Australia e relative agli spostamenti interni al Paese

A seconda del tempo e della durata del volo tra le capitali e le città regionali, un pasto potrebbe non essere disponibile su un volo interno.

Ad esempio, se viaggiate tra Sydney e Melbourne, il volo delle 10:00 potrebbe servire solo rinfreschi mentre il volo delle 18:00 servirà la cena. Si prega di verificare al momento della prenotazione se è disponibile un pasto Senza Glutine.

I principali vettori sono i seguenti:

Qantas  – un pasto Senza Glutine può essere richiesto al momento della prenotazione.
Virgin australia – Noodles e snack Senza Glutine sono disponibili per l’acquisto a bordo. Si può portare cibo a bordo.
Jetstar  – Le opzioni Senza Glutine sono disponibili nel menu di bordo. Potete anche portare i vostri pasti a bordo. Tuttavia, non sono disponibili impianti di refrigerazione o riscaldamento.
Tiger Airways – Nel menu di bordo sono disponibili opzioni Senza Glutine. Siete invitati a portare i pasti a bordo. Tuttavia, non sono disponibili impianti di refrigerazione o riscaldamento.

L’Australia ha anche compagnie aeree che servono aree regionali e dovrete chiedere al momento della prenotazione se offrono pasti Senza Glutine.

Inutile aggiungere che se viaggiate con noi tutto questo lavoro potete evitarvelo, nel nostro programma di viaggio vi saranno comunicati tutti gli operativi dei voli ed i relativi servizi a bordo con relative eventuali prenotazioni degli stessi, fate però attenzione, se non viaggiate con noi, ai suggerimenti che abbiamo dato in un articolo in cui si parlava di menù in voloche poi abbiamo ulteriormente approfondito in quest’altro articolo.

Viaggiare in treno  e in autobus

È importante farsi conoscere dal personale della ristorazione non appena si arriva a bordo per ordinare il proprio pasto Senza Glutine in quanto spesso hanno a disposizione un certo numero di pasti già preparati. Assicuratevi di richiedere il vostro pasto al momento della prenotazione.

Le compagnie di autobus a lunga percorrenza avranno bisogno di conoscere le vostre esigenze Senza Glutine al momento della prenotazione.

Naturalmente non aspettatevi che durante i viaggi brevi siano disponibili snack Senza Glutine. Assicuratevi, in questi casi, di portare con voi il necessario per il viaggio.

Viaggiare in macchina

L’Australia è un bellissimo paese da esplorare in auto, per poter lasciare le autostrade e trovare piccole città e splendidi luoghi per picnic. Potete acquistare un dispositivo di raffreddamento a buon mercato da negozi di varietà e discount per mantenere fresche le vostre scorte quotidiane.

La maggior parte delle opzioni di alloggio dispone di un piccolo frigorifero in camera.

Evidentemente se non avete un programma studiato preventivamente con l’individuazione di luoghi in cui consumare un pasto Senza Glutine.

Alloggio

Tra le Indicazioni utili per un viaggio Gluten Free in Australia bisogna fare molta attenzione alle sistemazioni.

Molti resort, hotel, motel e B&B in tutta l’Australia offrono opzioni Senza Glutine nei loro ristoranti e nelle sale per la colazione.

Bisogna preventivamente informarsi al momento della prenotazione per ulteriori informazioni. La maggior parte delle opzioni di alloggio in Australia fornisce un piccolo frigorifero e un bollitore con set per la preparazione di tè e caffè nelle camere.

Assistenza sanitaria in Australia

Medicare Australia  offre consigli per i viaggiatori che visitano l’Australia dall’estero, comprese le informazioni sugli  accordi di assistenza sanitaria reciproca  tra l’Australia e altri paesi.

Viaggiare con le medicine

Il  sito TGA Health Safety Regulation  fornisce informazioni ai viaggiatori con medicinali o dispositivi medici che entrano o escono dall’Australia.

Viaggiare con noi in sicurezza

Questo articolo potrebbe anche essere di nessuna utilità, naturalmente se viaggiate con il nostro programma di viaggio, in cui troverete per l’intera durata dello stesso tutte le informazioni necessarie, con i relativi riferimenti su mappa.

Tutte le soluzioni che vi saranno fornite sono certificate, ed in quei rarissimi casi in cui ciò non sarà possibile vi saranno fornite tutte le indicazioni per comportarvi in modo tale da non fare incontri ravvicinati con la contaminazione incrociata.

Speriamo che queste indicazioni utili per un viaggio Gluten Free in Australia, vi siano necessarie, diversamente potete sempre chiederci, attraverso il form sotto riportato quali sono le vostre perplessità.

A presto Linda & Antonio

Dai un’occhiata agli altri post:
Chicago Senza Glutine
Chicago Senza Glutine quattro giorni in 28 luoghi

Chicago Senza Glutine quattro giorni in 28 luoghi Eccoci...solo un pò di storia Come promesso nell'articolo del tour in treno Read more

Attenzione alle App Gluten Free

Quante sono? Perchè fare attenzione alle tante App Gluten Free. E soprattutto quante sono? Tante è la prima rapida ed Read more

Una buona notizia per i Celiaci dall’Australia

Speranza per una birra sicura per i celiaci (ma solo in Europa e negli Stati Uniti?) Una buona notizia per Read more

Roma Senza Glutine

Caput Mundi anche Gluten Free, ebbene si, Roma Senza Glutine è una importante Capitale Gluten Free: pizza, pasta, dolci e Read more