Seleziona una pagina
+393392914239
Una nuova esperienza per i Celiaci 

Nata già da qualche anno, continua a diffondersi la nuova esperienza dell’Associazione AIC (Associazione Italiana Celiachia) con  i locali del Network AFC (Alimentazione Fuori Casa).

In questo momento, la pandemia da Corona Virus ha fatto, momentaneamente, abortire questa bella iniziativa messa in piedi dalla sezione regionale abruzzese.

L’interessante progetto dedicato ai corsi di cucina Senza Glutine, con degustazione finale, era decollato con una partecipazione in massa  rivolto a tutti.

Il progetto, ideato appunto dalla sezione regionale vede coinvolte le strutture del network AFC che come abbiamo avuto modo di vedere sono locali con personale formato ed informato.

Lo scopo dell’iniziativa

E’ appunto quello di far conoscere ad un gran numero di persone che la preparazione di pietanze Gluten Free.

Può essere fatta anche a casa, con altrettanta attenzione e professionalità, e fornire un supporto sulla lavorazione delle farine, che all’inizio possono risultare di non facile utilizzo.

Nella prima occasione la struttura ha scelto di effettuare un corso base di panificazione Senza Glutine che ha avuto decisamente grande successo.

Ci auguriamo che altre strutture del network si organizzano in questo senso in modo tale da fornire informazioni utili ai celiaci per la realizzazione di una corretta Cucina Senza Glutine.

Pertanto tutti coloro che fanno parte del network AFC di AIC e vogliono prendere parte al progetto possono farsi avanti e proporre le proprie ricette Senza Glutine, l’adesione sarà garantita.

 

Il caso Basilicata e la “dad”

Intanto non potendo fare diversamente, la sezione AIC Basilicata si è organizzata con l’iniziativa “dedicata a te” che in modalità “dad” (didattica a distanza).

Alcuni studenti degli Istituti Alberghieri hanno realizzato alcuni piatti Senza Glutine.

Al webinar di presentazione di queste meravigliose e gustose ricette (almeno così sono sembrate da lontano) hanno partecipato tutti: studenti, dirigente scolastico, moderatori e segretario AIC Basilicata.

Nella speranza che quando prima queste iniziative possono riprendere a pieno regime così come programmate prima della pandemia da Corona Virus.

La Lombardia ed il Molise

Analoga iniziativa è stata realizzata da AIC Lombardia, in sostituzione della settimana nazionale della celiachia che nessuna sezione regionale ha potuto realizzare secondo la consueta programmazione.

Ed infatti anche AIC Molise ha realizzato il progetto “io cucino a casa”, così come è accaduto in altre e diverse sezioni regionali con iniziative analoghe.

Ma non dimentichiamoci di Acqualagna

E già, non possiamo permetterci di trascurare un “luogo”che porta subito la nostra mente al tartufo bianco. Per i pochissimi che non sanno di cosa parliamo siamo in provincia di Pesaro-Urbino.

In questa splendida località, ai confini tra Cagli, Fermignano, Urbania e Urbino si è riuscita a realizzare, prima del lockdown, la 54° Fiera nazionale del tartufo bianco.

E, come consuetudine, con un susseguirsi di cooking show.

L’esperienza Gluten Free

Uno di questi dedicato al cibo Senza Glutine, ed ha visto protagonista lo Chef Valerio F., proprietario di un ristorante Gluten Free a Cagli che da molti anni fa parte del network AFC di AIC.

Lo Chef è riuscito, con grande maestria, a coniugare modernità e tradizione popolare.

Proponendo un piatto di maltagliati di polenta con crema di parmigiano e tartufo nero, completata da una ricca spolverata di scaglie di tartufo bianco.

Senza Glutine, ma con gusto.

Condividiamo volentieri il nostro video dedicandolo allo Chef e a tutti i cittadini di Cagli.

 

 

A presto Linda & Antonio