Celiachia difendersi in 5 mosse

Non è mai un buon momento ricevere una diagnosi di Celiachia. Generalmente la perdita del proprio cibo preferito, viene vissuto in modo abbastanza diffficile. La mente viene attraversata da tante emozioni che conducono inevitabilmente a pensare alla nuova dieta, al nuovo stile di vita ed ai problemi di salute aumentati.

Non è semplice metabolizzare la realtà (una dieta priva di glutine al 100%), mentalmente può essere molto impegnativo. Ci si sente stressati, nervosi ed emotivi.

Bisogna concentrarsi sulla cura di sé stessi nel modo migliore iniziando dall’Accettazione del nuovo stile di vita

Bisogna accettare il proprio corpo così come si è manifestato, la salute e questa nuova malattia come parte della propria vita. Generalmente è necessario molto tempo per acquisire questo aspetto, non è facile.

Ma non bisogna fare in modo che il Glutine determini e gestisca il proprio stile di vita, i viaggi, le avventure.

Scegliendo questo modello mentale possiamo difenderci meglio nella nostra quotidianità acquisendo sicurezza.

Il motivo dell’esistenza stessa di questo blog risponde a queste prerogative, aiutare gli altri a fare lo stesso. E’ noto da molto tempo, che esistono tanti altri Celiaci nel mondo che hanno necessità di avere delle indicazioni chiare per mangiare cibo uguale a quello di tutti gli altri, vivere avventure di viaggio da non perdere e vivere la loro vita al massimo, anche con restrizioni dietetiche.

Con la conoscenza arriverai a controllare la tua sicurezza, educherai te stesso e gli altri a vivere una vita sana e felice senza glutine. E difendendo te stesso, diventerai una persona più sicura, approfondendo la comprensione della tua diagnosi imparerai come navigare liberamente in un mondo pieno di glutine.

Lo scopo è proprio quello di far comprendere, come più volte abbiamo avuto modo di dire in questo blog, che cosa significa vivere al 100% senza glutine. Non è una scelta di vita. La celiachia è una necessità medica e meritiamo di essere presi sul serio.

Cinque modi per difendersi da soli con la celiachia .

  1. Conoscere la propria diagnosi di Celiachia
  2. Fai Sempre Domande
  3. Circondati di una Comunità Senza Glutine
  4. Segui il tuo istinto
  5. Educare gli altri alla Celiachia

Celiachia difendersi in 5 mosse

 

Conoscere la propria diagnosi di celiachia

Il primo dei punti di Celiachia difendersi in 5 mosse si occupa della condizione prima della diagnosi di celiachia, questa condizione potrebbe essere stata completamente estranea alla propria conoscenza.

Nel momento in cui si è diagnosticati però la situazione deve cambiare, la comprensione della patologia deve essere compresa e conosciuta. Devi poter mettere in relazione i sintomi, le cause, gli effetti collaterali.

Più alto sarà il tuo livello di conoscenza della malattia, maggiore sarà la capacità di mantenere la tua salute e il tuo benessere con le informazioni più scientifiche e pertinenti disponibili. Migliore sarà il tuo rapporto con coloro che devono fornire dei servizi Senza Glutine.

Scopri e fai sempre riferimento sempre alla comunità scientifica . Sii consapevole di ciò che accade quando assumi glutine. Rimani aggiornato sugli attuali studi di ricerca e su coloro che studiano i pazienti celiaci e sulla dieta priva di glutine.

Valuta con attenzione le fonti dalle quali prendi i contributi, molti sono quelli scientifici ed attendibili, ma molti altri raccontano una grande quantità di stupidaggini.

Essere istruiti sull’argomento della celiachia è uno dei modi migliori per difendere te stesso. Quando qualcuno chiede: “Sei Celiaco?” non limitarti a rispondere semplicemente si. Cogli l’occasione per raccontare spiegare istruire chiarire:

“Ho la celiachia, una malattia grave autoimmune che richiede di seguire una rigorosa dieta priva di glutine al 100%. Non è una scelta arbitraria, come purtroppo tanti fanno, la mia è richiesta per motivi clinici ”. 

Usa l’occasione come un’opportunità per condividere i fatti sulla malattia in modo che un’altra persona conosca la verità, quella scientifica, non quella di blog, app, e fonti inattendibili varie.

A sua volta questa persona da te sensibilizzata farà altrettanto con qualcun’altro, e potrebbe innescarsi quella giusta e corretta reazione a catena con il trasferimento di informazioni accurate che possono essere utili a tutti.

Celiachia difendersi in 5 mosse

Fai sempre domande

E’ decisamente una buona regola che ti consente di rimanere al sicuro quando parliamo di cibo. E’ anche la seconda regola di Celiachia difendersi in 5 mosse.

Fai domande, sempre, non aver paura di dare fastidio, fa parte del loro lavoro dare risposte certe e comprensibili, e se non ti è chiaro chiedi di ripetere, sempre. E’ un tuo diritto raccogliere tutte quelle informazioni che ti consentono di mangiare in sicurezza.

Quando ti confronti con persone che dichiarano di offrire un servizio per Celiaci non ti limitare a chiedere “hai delle soluzioni Senza Glutine?” Poni domande più articolate “Puoi garantirmi la non Contaminazione da Glutine nel tuo locale?” “Hai una spazio dedicato per la preparazione in cucina?”.

Utilizza il termine Celiachia, Patologia, Malattia ed ascolta la reazione dei tuoi interlocutori, ti accorgerai subito se cascano dalle nuvole e non ne sanno nulla, oppure se reagiscono in modo corretto reagendo positivamente alle tue domande.

Insomma fai comprendere che hai a che fare con una malattia, una patologia e non sei il buontempone di turno che ha deciso per sport di mangiare Senza e/o con poco Glutine. Tu hai necessità di mangiare Senza Glutine!

In situazioni sociali, con la famiglia o con gli amici, chiedi qualcosa di più, non limitarti agli ingredienti di un piatto particolare. Approfondisci, con educazione, ” L’hai fatto tu?” “Com’è preparato? ”

Comprenderai non solo la ricetta ma anche la sua preparazione.

Circondati di una Comunità Senza Glutine

Un’altra delle posizioni di Celiachia difendersi in 5 mosse è essere consapevoli di non essere soli in questa lotta. In Italia la celiachia colpisce 1 milioni di persone.

È di sicuro sollievo sapere che ci sono altre persone nella tua stessa situazione, e magari hanno già affrontato argomenti e problemi con i quali ti stai confrontando in questo momento, contatti amici e conoscenti sui social media.

Prendi parte a seminari, gruppi, ecc. che si occupano della patologia. Visita fiere ed eventi Senza Glutine per creare nuove rapporti ed approfondire le tue conoscenze su nuovi prodotti e soluzioni per Celiaci, per conoscere altri Celiaci con i quali condividere opinioni, vedute e soluzioni ai problemi quotidiani.

La condivisione ed il supporto non deve provenire necessariamente da chi soffre di celiachia. Può anche provenire da un partner, un familiare, un amico o un collega.

Sono le persone con le quali quotidianamente condividi degli spazi, orari, tempi, quindi anche quelli che, probabilmente, ti hanno visto soffrire per l’assunzione imprevista di Glutine. Sono loro i più accaniti sostenitori del nostro stile di vita Senza Glutine, ed è di sicuro sollievo sapere che possono contribuire.

Le limitazioni imposte dalla dieta potrebbero indurti ad isolarti, a ridurre le interazioni sociali, Puoi evitarlo, invita tu la tua famiglia gli amici nel tuo ambiente alimentare che ti trasmette più sicurezza e ti rende tranquillo e sicuro.

Oppure chiedi di incontrarli in una struttura dedicata che sia prima di Glutine, sempre meglio che sia Certificata ed abbia implementato un sistema di lineee guide in modo da evitare la Contaminazione incrociata da Glutine.

Celiachia difendersi in 5 mosse

Segui il tuo istinto

Celiachia difendersi in 5 mosse ti suggerisce anche che, se qualcosa non sembra giusto, di solito non lo è.

La comunità scientifica ha ormai acclarato da diversi anni che la mente ed il corpo sono collegati ed i sentimenti viscerali non dovrebbero essere ignorati. Se avverti disagio, o una brutta sensazione in un servizio per Celiaci e cominci ad individuare tutta una serie di segnali negativi, fidati di quegli impulsi e reagisci in ragione degli stessi.

Questa presa di posizione può portarci a coglierne dei benefici durante il cammino. Assicurati che le tue richieste ed esigenze siano soddisfatte. Se hai dei dubbi sul tuo piatto, fai domande e se non ne sei convinto mandalo indietro.

Questo comportamento potrebbe sembrarti imbarazzante, ma mettilo in pratica, il tuo corpo ti ringrazierà. In modo particolare ti ringrazierà il tuo intestino tenue che non subirà la atrofizzazione dei villi.

Pertanto fai in modo che la tua salute intestinale sia sana, sarà utile a tutto il tuo corpo.

Celiachia difendersi in 5 mosse

Educare gli altri alla Celiachia

L’ultimo aspetto di Celiachia difendersi in 5 mosse è l’istruzione delle persone che ti circondano, ingenue o semplicemente ignoranti sulla Celiachia.

Se qualcuno ti riferisce che segue una dieta Senza Glutine, chiedigli perché e cerca di capire offrendo la tua opinione.

Condividere la tua conoscenza, parlando della tua esperienza senza misteri aiuterà a comprendere realisticamente di cosa si parla ed a sensibilizzare più persone sulla malattia.

Il lavoro più utile che si può fare è essere ascoltati e diffondere ad una platea sempre più vasta la conoscenza che abbiamo acquisito in modo corretto, assicurarsi che tutti comprendano le esigenze di pazienti celiaci, specialmente, nei ristoranti ed in tutti quei servizi che offrono soluzioni per Celiaci.

Diventa tu stesso una voce per la comunità celiaca nel tuo quartiere, sul posto di lavoro o a scuola. Contrastare la quantità di disinformazione sulla dieta priva di glutine, è un obiettivo che bisogna perseguire sempre, in ogni occasione possibile.

Più volte lo abbiamo affermato, ma è sempre utile confermarlo: La celiachia non è una moda. Non è una arbitraria scelta di vita. È una malattia autoimmune grave, la cui cura è una rigorosa dieta priva di glutine.

Se l’articoloè stato di tuo interesse ti chiediamo di condividerlo sui tuoi social utilizzando i pulsanti di condivisione che trovi in alto a sinistra, se invece hai domande, richieste e/o semplicemente cusiosità scrivici pure dal form che trovi alla fine dell’articolo che ti risponderemo rapidamente.

A Presto Linda & Antonio

Dai un’occhiata agli altri post:
Celiachia e non solo

I Tre Fattori da tenere sempre presenti Facciamo un pò di chiarezza...sulla Celiachia...e non solo. Cominciamo col dire che è Read more

Certificazione e contaminazione da Glutine

In questo articolo, Certificazione e contaminazione da Glutine, ci occuperemo, ancora una volta della Contaminazione incrociata Quello della Contaminazione incrociata è sempre Read more

Miti Celiachia e dieta Senza Glutine

Miti Celiachia e dieta Senza Glutine. Esistono molti miti sulla celiachia, sulla sensibilità al glutine non celiaca ("sensibilità al glutine") Read more

Dieta Senza Glutine non necessaria
danni di una dieta Senza Glutine non necessaria

Perché si continua a chiedere una dieta Senza Glutine non necessaria  Danni di una dieta Senza Glutine non necessaria possono Read more