Seleziona una pagina
+393392914239
Dove siamo

Nelle Asturie, la Comunità autonoma Spagnola a Nord – Ovest della Spagna, con una unica provincia, quella di Oviedo.

E’ la Comunità con il maggior numero di Riserve della biosfera, sette:

Il Parco Nazionale dei Picos de Europa, il Río Eo, Oscos e Terras de Burón , il Parco Naturale di Fuentes del Narcea, Degaña e Ibias, il Parco Naturale di Somiedo, il Parco Naturale Ubiñas-La Mesa, il Parco Naturale di Redes e il Parco Naturale de Ponga..

Il 2% del territorio spagnolo significa quasi l’1% di tutte le riserve della biosfera del Pianeta. E’ un dato così significativo che non sorprende che le Asturie siano un paradiso naturale necessariamente da vedere.

Montagne, vallate, fiumi e torrenti, cascate, foreste, canali, sorgenti, grotte, coste e spiagge, scogliere, villaggi e paesi. Il paesaggio ha molte forme diverse nelle Asturie, e tutte sono espressione vivente di un territorio che ama la sua natura.

Ma adesso dobbiamo restringere l’attenzione sulla Comunità Senza Glutine che è quella del comune di Cangas del Narcea, siamo a sud – ovest del territorio delle Asturie.

Siamo all’interno del Parco Naturale di Fuentes del Narcea, Degana e Ibias, che ha una delle nature più ricche del Mar Cantabrico.

All’interno del parco si trovano anche altri due spazi naturali di grande interesse: la Riserva Naturale Integrale della Foresta di Muniellos e la Riserva Naturale Parziale di Cueto de Arbás.

Le Riserve Naturali

La riserva integrale include le montagne di Muniellos e La Viliella (nel Comune Cangas del Narcea) e il monte di Valdebois (nel Comune di Ibias) .

Un querceto importante, il più grande della Spagna, ed uno di quelli meglio conservati in Europa, accoglie una vera natura vergine che rinasce in ogni stagione con sorprendenti segni del suo adattamento all’ambiente.

Una evoluzione continua, un chiaro esempio del paradiso Asturiano in ogni momento dell’anno. Querce di diverse specie e fino a sei metri di diametro, faggi e betulle che sono punteggiate dalla presenza continua di agrifogli e tassi.

Il fiume Muniellos o Tablizas, un affluente della Narcea, attraversa l’intera foresta, raccogliendo le acque dei numerosi ruscelli che scorrono lungo i lati.

Clima tipicamente montuoso, (siamo a circa 2000 metri sul livello del mare) con precipitazioni abbondanti, e una temperatura di 10º in media montagna e inferiore a 6 nella regione delle vette.

La neve è frequente durante la stagione fredda, rimanendo la maggior parte dell’inverno nelle zone più alte.

Per preservare il suo status eccezionale, le visite sono limitate a gruppi giornalieri di venti persone e devono essere prenotate in anticipo.

La Comunità Gluten Free di Cangas del Narcea

Il comune (Ayuntamiento per gli Spagnoli) di Cangas del Narcea ha messo in piedi il progetto Cangas Sin Gluten.

E’ un progetto del Comune che riunisce tutte quelle strutture e servizi che lavorano con formazione e informazioni aggiornate sulla celiachia e sulla dieta senza glutine.

L’obiettivo è che sia i cittadini celiaci e coloro che visitano il territorio, possano utilizzare i servizi per celiaci senza preoccupazioni.

Nel progetto, divenuto ormai un network, Cangas Sin Gluten si trovano tutti i servizi utili e necessari ai celiaci:

dagli alloggi rurali con colazioni senza glutine, ristoranti, pizzerie, negozi di alimentari, farmacie, macellerie, chioschi, ecc.

Tutti coloro che ne fanno parte hanno ricevuto una formazione e le informazioni adeguate per offrire un servizio sicuro e privo di contaminazione da Glutine

La conferenza annuale

Ogni anno, ormai da  quattro anni si tiene una conferenza di aggiornamento sullo stato di fatto del progetto, diventata un riferimento per celiaci e persone sensibili al glutine di tutta la Spagna.

Quest’anno, la quinta, era programmata per maggio, purtroppo rimandata a data da confermare a causa della pandemia COVID-19

In occasione dell’evento, ci saranno talk di operatori sanitari, showcooking, laboratori per bambini, degustazioni, storytelling, attività turistiche e tanto altro ancora!

Per mangiare e bere bene senza glutine, puoi partecipare e/o semplicemente chiederci informazioni per una soluzione di viaggio Senza Glutine in questo territorio da scoprire sotto diversi punti di vista: naturale, enogastronomico, culturale, ecc.

Solo a Cangas (Comune di circa 12.500 abitanti) sono presenti 55 servizi per celiaci consigliati per garantire a coloro che hanno necessità di seguire una rigida dieta aglutinata la massima sicurezza.

Naturalmente a Cangas possiamo mangiare senza glutine tutto l’anno, in occasione però dell’evento annuale il weekend sarà ancora più speciale e ricco di servizi e soluzioni.

Speriamo che presto si possono almeno definire delle date certe, visto che fino ad oggi le diverse proposte di posticipo non sono andate a buon fine.

A presto Linda & Antonio